Cronaca e Attualità di una Scomoda Norma di Civiltà

  Il 21 giugno del 2013 le cittadine sarde organizzate dal “Coordinamento per la democrazia paritaria e partecipata” , così si definiva l’ampio schieramento di donne di ogni orientamento politico e istituzionale, e di prestigiose personalità del mondo della cultura, dell’economia e della società civile; hanno assistito in diretta ad una delle pagine più squallide, … Continua a leggere Cronaca e Attualità di una Scomoda Norma di Civiltà

Annunci

“l’Assessora” dice NO alla violenza

L’Assessora: "Oristano dice NO alla violenza" Le scarpette rosse in ceramica contro la violenza alle donne diventano un progetto nazionale. Il progetto delle scarpette rosse in ceramica per dire no alla violenza varca il Tirreno e diventa nazionale. L’assemblea e il Consiglio direttivo dell’AICC, l’Associazione italiana città della ceramica, ha approvato il progetto del Comune … Continua a leggere “l’Assessora” dice NO alla violenza

I “MoRos” di Gina Tondo

L'Isola che non c'è nel popolo dei MoRos dell'artista Gina Tondo. Esiste una Sardegna fatta di Rosso e Nero e di pochi altri intensi colori e tratti d'artista che si sposano per dare sfondo e vita a personaggi capaci di raccontare la storia di un'Isola che non c'è, ma che vale ancora la pena di … Continua a leggere I “MoRos” di Gina Tondo

Le donne, pioniere della “Rivoluzione Agricola”

Migliaia di anni fa, mentre gli uomini erano impegnati a cacciare lontano dai villaggi, le donne, oltre ad allevare i bambini e partecipare alla vita del clan, erano addette alla raccolta dei frutti spontanei, che integravano l’alimentazione composta per lo più dalla sola selvaggina. A partire dal 10.000 a.C. il riscaldamento del clima produsse, nella … Continua a leggere Le donne, pioniere della “Rivoluzione Agricola”

“DPG” questione di progresso e civiltà

La parità politica tra uomo e donna è squisitamente un “pericolo elettorale” , una minaccia dissacrante di un “diritto acquisito” d’ufficio dal genere maschile col favore delle stesse donne. Quando nel 1945 è stato elargito il voto alle donne, fu un grande passo avanti. C’era da sperare che non le si negasse più il dovere … Continua a leggere “DPG” questione di progresso e civiltà

Responsabilità Culturale dei Giornalisti

Le giornaliste di Gi.U.Li.A (giornaliste Unite Libere Autonome) lavorano insieme per raggiungere alcune finalità: rendere sempre più rispettosi, equi e corretti i linguaggi e le rappresentazioni delle donne nei media. E farlo allontanandosi dagli stereotipi e da un pericoloso andazzo corrente. Oggi se si vogliono ottenere facilmente consensi e strappare applausi in un qualsiasi incontro … Continua a leggere Responsabilità Culturale dei Giornalisti

Contro la tratta degli esseri umani

18 ottobre - Giornata europea contro la tratta degli esseri umani - Papa Francesco interviene spesso a sostegno delle donne. Di recente parlando di Maria, il Papa ha osservato che "ha sofferto tanto nella sua vita" e ci fa pensare a tante situazioni dolorose che vivono oggi le donne. “In particolare, a quelle delle donne … Continua a leggere Contro la tratta degli esseri umani

Il linguaggio abbatte – muri

Da ANSA Sardegna: "La disinformazione è una emergenza sociale, il giornalismo deve riconquistare il suo ruolo culturale e pedagogico". Così Susi Ronchi, presidente di Giulia Giornaliste Sardegna, ha aperto il dibattito che si è svolto ieri presso la Facoltà di Studi Umanistici dell'Ateneo cagliaritano sul tema: "La preda e il cacciatore: stereotipi sociali, i linguaggi … Continua a leggere Il linguaggio abbatte – muri

NO Surrogacy Industry

La questione bioetica , riproposta di recente da un programma  tv del servizio pubblico, racconta (senza contraddittorio) qualcosa di surreale e agghiacciante,  suscitando in tanti/e  telespettatori e telespettatrici , inquietudine e disappunto , poiché il tema riguarda "bisogni" di adulti, definiti erroneamente “diritti umani”. Nessuno  si é soffermato a pensare che il vero “detentore di … Continua a leggere NO Surrogacy Industry

Una bici di nome Parità

  Le donne non sono migliori degli uomini . L’altro giorno stavo googolando le frasi più stupide e fastidiose sulle donne e ho provato a digitare la peggiore in assoluto: "le donne sono migliori degli uomini". Mi sono apparse pagine e pagine al riguardo, articoli di Repubblica, dell'huffingtonpost, la Stampa, blog di giornalisti tipo Cazzullo, … Continua a leggere Una bici di nome Parità

Festa (?) delle Nonne

Il Parlamento ha istituito la festa dei nonni nella giornata del 2 ottobre. Suppongo che l'invito, desinenza permettendo, fosse rivolto anche alla categoria demograficamente più rilevante, ossia quella delle nonne. Infatti, le differenze di genere andrebbero analizzate anche in questa fase della vita. Ai problemi comuni tra uomini e donne dovuti agli eventi tipici della … Continua a leggere Festa (?) delle Nonne

La preda e il cacciatore

La preda e il cacciatore: stereotipi sociali, i linguaggi dei media MERCOLEDI 11 OTTOBRE, ORE 17 FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI - PIAZZA D’ARMI-CAGLIARI - AULA 6 programma h 17.00 – inizio lavori Introduzione Elisabetta Gola coordinatrice del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione moderatrice Alessandra Sallemi La Nuova Sardegna – Giulia giornaliste Interventi: Susi … Continua a leggere La preda e il cacciatore

Marcia per La Pace

Coordinamento3 - donne di Sardegna , Aderisce alla Marcia della Pace 2017 Laconi 08/10/2017 Il Coordinamento3 - Donne di Sardegna che lavora a sostegno delle politiche per le pari opportunità il cui impegno è finalizzato all’ottenimento di diritti che sono riconosciuti dalla costituzione e da leggi specifiche ma che nella realtà faticano ad affermarsi: pensiamo … Continua a leggere Marcia per La Pace

Vogliamo un mondo Migliore

“ESSERE DONNA È COSI DIFFICILE CHE SOLO LE DONNE CI RIESCONO” Questa frase era stampata in un quadratino,magnetico, che mi regalò una carissima amica anni fa. Non riportava chi l’avesse scritta o pronunciata ma a me fece un effetto ……. Tanto che, quando con delle amiche guspinesi iniziammo a parlare della costituzione di un’associazione femminile, … Continua a leggere Vogliamo un mondo Migliore

Sia reso Onore alle Mani

“Sia reso onore alle mani........” perché le mani sono le protagoniste principali di tutta la produzione dell' Artigianato Artistico Sardo e di queste mie considerazioni, maturate in questo settore attraverso gli insegnamenti e la passione di mio padre Antonio e arricchite dall'esperienza della gestione, per oltre 27 anni, di un osservatorio particolare come il punto … Continua a leggere Sia reso Onore alle Mani

Linguaggio di Genere

I mutamenti sociali e culturali che stanno interessando la nostra società in modo sempre più incisivo impongono opportuni cambiamenti linguistici capaci di registrare la presenza e il valore della differenza di genere con particolare riferimento alla presenza femminile nelle istituzioni, nel mondo del lavoro, delle professioni e della società nel suo complesso. L’obbiettivo è quello … Continua a leggere Linguaggio di Genere

Partecipare per Cambiare

"In politica, se vuoi che qualcosa venga detto, chiedi ad un uomo. Se vuoi che qualcosa venga fatto, chiedi ad una donna" - Margaret Tacher - Quando citiamo qualcuno, talvolta pensiamo che si tratti solo di un omaggio. È invece un modo per sviluppare un pensiero. In questo caso, sottolineando i due diversi modi di … Continua a leggere Partecipare per Cambiare

1952 Primo Congresso delle Donne Sarde

Il 9 marzo del 1952, presso il Teatro Massimo di Cagliari, migliaia di donne provenienti da tutta la Sardegna parteciparono al primo Congresso delle Donne Sarde. Questo evento dalla portata così straordinaria, che ebbe un’ importante eco nella stampa regionale e nazionale dell’epoca, aveva unito le donne dell'UDI (Unione Donne Italiane) dell'Azione cattolica, comuniste, socialiste … Continua a leggere 1952 Primo Congresso delle Donne Sarde

Donne nel Silenzio

Donne senza voce che quotidianamente faticano nel silenzio, fuori da qualsiasi catalogo o definizione. Sfuggono persino alle classifiche Istat perché una sola cosa le accomuna la lotta quotidiana per il benessere di chi le circonda. Stiamo parlando di tutte quelle donne madri single, figlie di anziani genitori, madri vedove con nipoti a carico, solitarie percettrici … Continua a leggere Donne nel Silenzio

Unite come a Pratobello

La richiesta dell’ inserimento della doppia preferenza di genere nella legge elettorale regionale con conseguente maggiore presenza delle donne nei luoghi decisionali non è fine a se stessa, ma comporta dei contenuti che le donne intendono sostenere all’interno delle istituzioni. Per la Sardegna gli obiettivi che una politica attiva deve proporsi sono molteplici, ad iniziare … Continua a leggere Unite come a Pratobello